Le dichiarazione dei redditi

Istituti di bellezza 6.500; Sarti 8.200; Negozi di abbigliamento e scarpe 8.600; Tintorie e lavanderie 9.700; Negozi di giocattoli 10.700; Profumerie 11.500; Pellicciai 12.200; Parrucchieri 12.600; Fiorai 12.700; Pescherie 13.300; Servizi di ristorazione 14.300; Alberghi e affittacamere 14.700; Autosaloni 14.800; Taxi 14.800; Stabilimenti balneari 15.400; Bar e gelaterie 16.800; Gioiellerie 17.000; Negozi di alimentari 17.100; Macellerie 17.300; Pasticceri 18.900; Imbianchini e muratori 22.900; Meccanici 24.700; Fornai 25.100; Architetti 29.600; Sale da gioco e biliardi 55.300; Avvocati 57.600; Commercialisti 61.300; Studi medici 69.800; Farmacie 109.700; Notai 318.200.

EURO ANNUI

Gioiellerie, bar e albergi dichiarano meno di €. 20.000. Le discoteche, i centri di benessere e le terme sottozero.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...