Scommettiamo?

Images-2

Nel 2005, in seguito alle elezioni regionali, il Governo Berlusconi decide di modificare nuovamente la legge elettorale e approva, con i soli voti della maggioranza, l’attuale e tanto criticata legge n. 270 (c.d. “Porcellum”), ideata dal ministro CalderoniIl sistema fu contestato sin da subito perchè si poneva in totale contrasto con la volontà popolare che con ill referendum del 1993, si era espressa a favore del maggioritario. In pratica, alla singola lista o alla coalizione che conquista il maggior numero di voti è assegnato il premio di maggioranza, così da ottenere il 53,8% dei seggi.

Ma l’aspetto più criticato è rappresentato dalla presenza di liste bloccate, in base alle quali l’elettore ha la possibilità di votare solo liste di candidati, scelti esclusivamente dai partiti, senza poter esprimere singole preferenze.

 Le critiche al “Porcellum” portarono nel 2009 ad indire ben tre referendum volti alla modificazione della legge ma tra una critica e l’altra si è arrivati ai giorni nostri senza aver ancora trovato una via d’uscita.

“Che la legge elettorale sia al centro dell’agenda politica di questo Paese è fuori di dubbio”.Arturo Parisi

“I cittadii italiani non sono disposti a farsi ancora prendere per i fondelli”. Domenico Nania

“Oggi la Corte Costituzinale è arrivata al punto d’impedire al popolo italiano di scegliere quale elettore vuole, la scelta sul secondo quesito non ha nulla di costituzionale ma solo politico e di piacere al Capo dello Stato e alle forze politiche di una maggioranza trasversale e inciucista che rischia di diventare regime se non viene fermata dal popolo con il voto”.  Antonio di  Pietro

“Siglato l’accordo sulla nuova legge elettorale”. Alfano, Bersani, Casini

“Fummo ricattati da Casini e dall’UDC per introdurre il sistema proporzionale, da Fini che voleva le liste bloccate e Berlusconi che voleva il premio di maggioranza, e la sinistra dette la sua collaborazione non dicendo nulla” Roberto Calderoli

Scommettiamo che torniamo a votare con il PORCELLUM?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...